Supernatural, Prima Stagione: un Viaggio Americano

Da qualche giorno sto visionando la prima stagione di Supernatural, una serie televisiva statunitense molto interessante ed efficace. Il titolo è tanto eloquente quanto attendibile: si parla di paranormale, e se ne parla attraverso una storia semplice, lineare, ma non banale. Due fratelli coinvolti, durante l’infanzia, da fatti inspiegabili, partono alla ricerca del padre scomparso. Durante il viaggio si trovano a risolvere casi aventi a che fare, appunto, col soprannaturale.

La serie mi ricorda molto la ben più recente Grimm, nel senso che entrambe trattano in fondo la stessa tematica in una forma narrativa strettamente seriale, che ad ogni puntata propone non solo l’ennesimo capitolo della storia, ma anche un’avventura a sé stante. Anche in questo caso la serie — come peraltro faceva anche X-Files, autentica leggenda televisiva che per forza di cose continua a fare scuola — utilizza a profusione miti, leggende e citazioni tratte dalla letteratura americana di genere, dal cinema popolare e dal folklore. Con una differenza fondamentale. Grimm inserisce queste storie in un vero e proprio universo, con regole e interpretazioni che le fanno confluire in un racconto proprio, appunto riferito alle fiabe dei fratelli Grimm. Nel caso di Supernatural, invece, la tematica del “fantastico americano” è proposta senza alcun filtro e (mi permetto di dire) complicazione.

L’altra grande differenza è che in Grimm i vari casi venivano affrontati in uno scenario “stanziale”, essendo il protagonista un investigatore all’interno di una stazione di polizia, mentre in Supernatural la narrazione è fascinosamente “nomade” e snocciolata lungo un viaggio in auto dei protagonisti sulle strade (secondarie e misteriose) degli Stati Uniti. Questo elemento permette di utilizzare numerosi cliché, specie cinematografici, che però appaiono tutt’altro che scontati.

Credo si capisca quanto questa serie mi stia piacendo, anche più di Grimm, per le motivazioni che ho espresso. La definirei un lungo viaggio americano lungo le strade del fantastico.

Pubblicato da The Start Circle

Professionista in ambito musicale, formativo e organizzativo culturale, vive e lavora a Vicenza. Collabora con numerosi enti per organizzare progetti ed eventi tra Vicenza e Padova.

One thought on “Supernatural, Prima Stagione: un Viaggio Americano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: