14 Luoghi Comuni, Bufale e Deformazioni Mentali che Sono Diventate la Normalità e che Non Sopporto

Se c’è una cosa che detesto sono i luoghi comuni, ossia quelle affermazioni che la gente ripete senza minimamente porsi alcun problema sull’attendibilità delle medesime. Per sfogarmi, ho elencato in una lista quelli che maggiormente detesto.

  1. Ce lo chiede l’Europa. (Se l’Europa ti dice di buttarti al fiume?)
  2. Dobbiamo tenere i conti in ordine. (Forse è per questo che i parlamentari pranzano a due euro.)
  3. Dobbiamo crescere. (Diciamola come andrebbe detta: dobbiamo disseminare l’Italia di cantieri edili, perché qualcosa di buono dal cemento salterà sempre fuori, no?)
  4. Bisogna dare agli imprenditori la possibilità di assumere, altrimenti non c’è lavoro per nessuno. (Infatti esiste solo un lavoro: quello alle dipendenze di un imprenditore che sta donando l’azienda al figlio deficiente.)
  5. Sei sovranista, quindi sei di destra. (L’Italia è una Repubblica Democratica fondata sull’essere di destra, proposero i costituenti.)
  6. Sei sovranista, quindi sei rossobruno, e anche razzista. (Idem.)
  7. Di questo passo faremo la fine della Grecia. (Cattivi che siamo, eh!)
  8. Gli immigrati prendono 35 euro al giorno. (Ma certo.)
  9. Agli immigrati danno 35 euro al giorno più un telefonino. (Ovvio no? Ma è un Nokia 150.)
  10. Colpa degli immigrati se abbiamo la delinquenza e il degrado. (Si sa, quando non trovi la cover che sta bene nel telefonino, t’incazzi.)
  11. Uniti siamo tutto, divisi siamo niente. (La filosofia del libero amore non tramonta mai.)
  12. La solita sinistra del PD. (Renzi, si sa, è finanziato da Cuba, che a fine anno gli invia una fornitura di aragoste.)
  13. Vergogna. (Tipico commento pentastellato a chi fa notare che Di Maio ha detto una colossale cazzata. Di solito la parola “vergogna” non viene mai del tutto giusta. Colpa del T9, ovvio no?)
  14. Tutti criticano Salvini, solo perché lui è sé stesso e dice le cose come stanno. (Domani esco in accappatoio e ciabatte, vado a prendermi un caffè ed esprimo quello che da sempre ho voluto dire, ossia che Mario Monti è un rettiliano protagonista della più grande congiura ufologico-massonica a base di scie chimiche e vaccini avariati. Dopo poco, la grande astronave madre farà capolino tra le nuvole.)

Pubblicato da The Start Circle

Professionista in ambito musicale, formativo e organizzativo culturale, vive e lavora a Vicenza. Collabora con numerosi enti per organizzare progetti ed eventi tra Vicenza e Padova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: