Torno ad Adwaita

Come ho detto varie volte, il mio ambiente grafico preferito rimane GNOME. Recentemente ho provato anche nel mio PC l’ultima versione di Ubuntu, che propone una versione “orange” di GNOME stesso, piuttosto rifinita e vivace. Bella, sì. Bellissima, ma alla lunga anche troppo vivace, tanto che dopo un po’ ho deciso di ritornare alla pacatezza della classica versione a icone Adwaita.

Ecco dunque che il mio sistema operativo torna alla versione 16.04 LTS di Ubuntu GNOME, progetto un tempo separato da quello base, ed oggi in esso riconfluito, che continua ad essere il mio punto di riferimento estetico. La versione dell’ambiente grafico (dopo opportuno aggiornamento) è la 3.20. Dalla 3.22 sono possibili ulteriori operazioni, come il bulk rename. Ma non sono andato troppo per il sottile, visto che se da un lato l’architettura 16.04 permette di fermarsi solo a questa specifica versione, dall’altro c’è da dire che certe funzioni aggiuntive sono tutto fuorché indispensabili. In definitiva, sono molto, molto soddisfatto del sistema.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Pubblicato da The Start Circle

Professionista in ambito musicale, formativo e organizzativo culturale, vive e lavora a Vicenza. Collabora con numerosi enti per organizzare progetti ed eventi tra Vicenza e Padova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: