Distruzione Creativa?

Una delle cose che meno riesco a fare è la seguente: rovinare la carta prima di scriverci sopra. Non ridete. So che la cosa può sembrare un’istanza assurda, ma non lo è. Sembra infatti che le argomentazioni e le idee più geniali siano sempre state annotate, per così dire, sui supporti cartacei apparentemente meno idonei: confezioni di corn flakes, scatole di cerini, sacchetti e via discorrendo. Ci sono persone che ne hanno anche tratto dei libri piuttosto interessanti: mi viene in mente Keri Smith e il suo celeberrimo Wreck This Journal, primo di una lunga serie di libri attività che sembrano avere l’unico scopo di far distruggere creativamente al lettore le pagine sulle quali sono stati stampati.

Cercando un metodo, ho iniziato a spigazzare i fogli dove scrivo. Ecco una sketchnote particolarmente materica ottenuta con questo procedimento. (Aggiornamento del 4 dicembre 2017: Ho notato quanto questa idea abbia a che fare con quella di patina tanto amata dagli statunitensi. Avete presente quella seducente ossidazione che si forma sugli oggetti di rame?)

img

Pubblicato da The Start Circle

Professionista in ambito musicale, formativo e organizzativo culturale, vive e lavora a Vicenza. Collabora con numerosi enti per organizzare progetti ed eventi tra Vicenza e Padova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: