Animali e Civiltà (Poema o Comizio)

ANIMALI E CIVILTÀ (POEMA O COMIZIO)
by Filippo Albertin

La vastità delle persone è per noi invisibile,
ma intuibile.
Intuibile dai loro racconti.
Le persone sono pura vastità appunto invisibile:
vediamo loro, ma non la loro vastità.
Se oltre a vederla, questa loro vastità,
potessimo toccarla,
semplicemente non saremmo quello che siamo.
Non saremmo quello che siamo.
Ciascuno di noi, ciascuno di voi, ciascuno di loro,
e di tutti,
ha una sua personale vastità.
Ci sono vastità normali, anormali, subnormali;
ci sono vastità di tutte le forme e i colori,
alcune effettivamente immense,
altre minime, o microscopiche, o microbiche.
Ma tutte sono vastità incommensurabili.
Ebbene, come artista ho deciso di illustrare
le mie vastità,
in modo tecnico, e non in modo umano.
(In fondo continuiamo ad essere animali
resi crudeli dalla civilizzazione.)
Non potendo essere quello che sono,
ho deciso di essere quello che in pochi sono:
l'illustrazione della propria vastità.

Pubblicato da The Start Circle

Professionista in ambito musicale, formativo e organizzativo culturale, vive e lavora a Vicenza. Collabora con numerosi enti per organizzare progetti ed eventi tra Vicenza e Padova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: